Edutainment

Ultime Notizie

Poster Day - 8 Maggio 2014

Il poster day si terrà nella Biblioteca Peppino Manzo, presso la sede dell'Area della Ricerca del CNR - via Ugo La Malfa, 153 - Palermo, dalle ore 9:00 alle ore 13:00. 

Saranno coinvolte 27 scuole di ogni ordine e grado di Palermo e provincia.

Leggi tutto...

Login

Attività

AttivitàStato
Formazione docenti 12 Marzo 2014
Sperimentazione 22 Aprile 2014

Questo laboratorio ha lo scopo di proporre metodologie innovative per l'insegnamento/apprendimento socio-emotivo.

La finalità è quella di progettare e sperimentare nuovi spazi di analisi e confronto sui contenuti emotivo-affettivi. Nel corso del laboratorio saranno stimolate sia le abilità di gestione degli stati emotivi esperiti a livello corporeo e fisiologico, che quelle di autoregolazione a livello cognitivo e meta-cognitivo sulle emozioni (percezione e riconoscimento delle emozioni, ampliamento del lessico emotivo, comprensione delle emozioni, problem solving emotivo intra- ed interpersonale).

Facilitando i processi di comprensione delle sensazioni corporee e degli stati emotivi (Intelligenza Meta-emotiva), gli studenti sperimenteranno una dimensione di equilibrio e benessere, apprendendo alcune tecniche per combattere ansia e stress, per ottenere lucidità mentale e controllo delle emozioni. Queste tecniche costituiranno una risorsa per affrontare meglio la vita scolastica, migliorare le prestazioni nei compiti e il livello di competenze sia in ambito disciplinare sia in contesti di vita reale. Il laboratorio, che sposa innovazione e tradizione, integra le tecniche di Mindfulness, attinte dalla tradizione buddista, ed oggi "adottate" in ambito cognitivista per il potenziamento dei livelli di consapevolezza, ad un utilizzo del tutto innovativo delle TIC (Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione). Infatti, parte del percorso sarà dedicata allo svolgimento di un training sulle percezione, facilitazione, uso, e gestione delle emozioni mediante il software multimediale ("Sviluppare l'intelligenza emotiva"); inoltre, strumento essenziale al raggiungimento degli obiettivi del laboratorio sarà l'introduzione del "Diario Informatico", un software su dispositivo mobile costruito ad hoc, che faciliterà negli alunni l'automonitoraggio dei propri stati emotivi, la conoscenza di sè e comunicazione con l'altro.

Il "Diario Informatico" è stato sviluppato per favorire negli studenti l'automonitoraggio di pensieri, comportamenti, emozioni e sensazioni fisiche. L'utilizzo di un dispositivo mobile ha diversi vantaggi rispetto alla sua controparte cartacea. Esso infatti, per esempio: è disponibile ovunque ed in qualsiasi momento; è facilmente accessibile; incrementa la motivazione a partecipare alle attività; migliora la qualità dei dati raccolti.

Il laboratorio sarà articolato in 8 incontri di 4 ore ciascuno e strutturato come segue:

Primo incontro: "Mindfulness del Corpo". Osservazione del respiro e delle posture del corpo. Attenzione al corpo fisico e alle sensazioni corporee mentre esegue particolari posizioni attinte dalla pratica dello YOGA.

Secondo incontro: "Mindfulness delle Sensazioni". Osservazione delle sensazioni piacevoli e spiacevoli o neutre. Le sensazioni sono alla base degli attaccamenti e dei desideri improrogabili che generano conflitti interiori e che ostacolano il percorso verso la realizzazione di sé. Attenzione al RESPIRO come controllo dell'energia vitale e come scambio tra l'essere umano e l'ambiente circostante.

Terzo incontro: "Mindfulness delle Emozioni". Osservazione delle emozioni positive e negative. Attenzione al CORPO RELAZIONALE attraverso il massaggio "nuad bo rarn" di tradizione buddista, come strumento per integrare il corpo e la mente – educare gli studenti alla visione del corpo come strumento di comunicazione e relazione spogliandolo dal significato (distorto) promosso dai mass media di corpo quale oggetto di desiderio (principalmente sessuale) e guidando lo studente a considerarlo come mezzo per indirizzare attenzioni amorevoli e di cura verso sé e verso l'altro.

Quarto incontro e Quinto incontro: "Mindfulness della Mente". Osservazione degli stati della mente, registrando i pensieri quando si è in stato di concentrazione o di disattenzione, quando si è confusi o lucidi. Attenzione al compito, attraverso la realizzazione di MANDALA, particolari figure geometriche di diverso colore sovrapposte e intersecanti che creano simmetrie ed equilibrio delle forme.

Sesto, settimo ed ottavo incontro: Le abilità di Intelligenza emotiva"; il comportamento emotivamente intelligente; percezione e riconoscimento delle emozioni; le emozioni sono utili? Verso un superamento del conflitto tra "ragione e sentimento"; la comprensione delle emozioni e della trasformazione degli stati emotivi; la gestione e l'autoregolazione emotiva. Il concetto di consenso nella scelta e pianificazione del comportamento. La gestione delle emozioni negative.

Nel corso degli incontri saranno proposte una serie di attività individuali e di gruppo, sia utilizzando il software "Sviluppare l'intelligenza emotiva" che mediante focus group e role-playing.

Monitoraggio

Al termine di ciascun incontro, e sotto la supervisione dei formatori, uno spazio specifico sarà dedicato all'utilizzo del "Diario informatico", al fine di stimolare l'automonitoraggio continuo di pensieri, comportamenti, emozioni e sensazioni fisiche esperiti nel corso degli incontri e negli intervalli tra un incontro e l'altro.

Per usare il diario clicca qui

Per vedere i video delle lezioni di mindfulness clicca qui

Esperti